Shock Culturali: le cose da sapere assolutamente prima di andare in Cina

Shock culturale è un termine utilizzato per descrivere i sentimenti di ansia, smarrimento, disorientamento e confusione che una persona prova a causa di un improvviso cambiamento dello stile di vita dovuto al trasferimento in un ambiente sociale e culturale differente, per esempio un Paese straniero.

Penso alla prima volta che sono venuta in Cina: ero sola, ho trascorso circa due settimane in crisi, spesso chiusa nella stanza del mio dormitorio all’università, con la sensazione di essere capitata su Marte ma l’aliena ero io. Ne sono passati di anni da allora e piano piano ho imparato a capire e amare questo mondo così diverso, però credo che per chiunque la prima volta in Cina sia un po’ traumatica. Ecco perché voglio condividere con voi quello che spesso non si legge sulle guide Lonely Planet, ma che  a mio avviso è molto importante sapere prima di mettere piede nella Terra di Mezzo…

Shock Culturale n. 1: L’ACQUA CALDA

hotwater-25-1480071984.jpg
Fonte: Boldsky.com

In Cina si beve acqua calda, anzi spesso bollente. Non stupitevi se in qualsiasi ristorante chiedendo dell’acqua vi venga servito un bicchierone di acqua fumante, con tanto di avvertenza: “小心烫!” (Attenzione che scotta!). Le origini di questa usanza sono antichissime e sta di fatto che per i cinesi bere acqua calda è la soluzione a quasi tutti i piccoli problemi di salute. Quindi se vi trovate al ristorante o in qualsiasi altro posto sarà meglio specificare che non volete acqua calda, soprattutto nei mesi estivi!!

Shock Culturale n. 2: RUMORI CORPOREI  tenor.gif

Per i cinesi fuori è meglio che dentro, nel senso che quello che il corpo naturalmente tende ad espellere non lo si può contenere solo perché intorno a noi c’è gente. Allora preparatevi ad assistere a scene abbastanza sconvolgenti per noi occidentali: molti cinesi, sia donne che uomini, sputano e ruttano in allegria. Purtroppo è un retaggio del passato e nonostante il governo stia cercando da anni di scoraggiare questa pessima abitudine, non è raro assistere a certe scene rivoltanti. Inutile mostrarsi indignati o innervosirsi, l’unica soluzione è girarsi dall’altra parte.

Shock Culturale n. 3: LA PRIVACY

thRRZWQ399.jpg
Fonte: scmp.com

Privacy?quale privacy? Non stupitevi se durante una corsa in taxi, l’autista logorroico vi farà il terzo grado e vorrà sapere la vostra età, stato civile, se avete o no figli e visto che ci siamo anche quanto prendete di stipendio. No, non prendetela male: i cinesi sono semplicemente molto curiosi, non hanno lo stesso concetto di riservatezza che abbiamo noi e parlare di soldi non è un tabù come in Occidente. Sono abituati a parlare del proprio stipendio in pubblico, o stare a stretto contatto fisico: lo spazio personale è un altro concetto sconosciuto. Inoltre se vedete persone che vi fissano in maniera insistente o vi indicano, non è per cattiveria, ma è perché di solito sono molto affascinati dagli stranieri. Spesso vi sorridono e sperano di poter rubare una vostra foto o addirittura farne una insieme a voi. Perché non accontentarli?

Shock culturale n. 4: CANONI DI BELLEZZA

In Asia in generale, il concetto di bellezza è molto diverso dal nostro. Per i cinesi vale la regola 白富美 (baifumei), in poche parole pelle chiara, benestante e di bell’aspetto. Sorvolando sulla questione del benessere economico, ritenuto molto importante quando ci si sposa, una cosa che mi ha sempre sorpreso è come per loro la carnagione chiara, sia sinonimo di bellezza. Appena iniziano le belle giornate di sole in primavera, tutte le donne andranno in giro con l’ombrellino o con mascherine bizzarre (clicca qui per vederle) per ripararsi dal sole come da noi qualche secolo fa. Al mare non sia mai mostrarsi in bikini, le donne così come gli uomini non vogliono scurirsi, e pensare che noi occidentali ci rosoliamo al sole per tutta l’estate per avere la carnagione più scura possibile. Insomma ricordatevi che se un cinese vi dice che avete la carnagione tanto chiara, vi sta facendo un grande complimento!!

Shock culturale n. 5: I BAGNI ALLA TURCAPublic-toilets

Si è proprio così, la turca regna sovrana in Cina. Nonostante negli aeroporti, nei grandi centri commerciali e in molti ristoranti sia possibile trovare il water come il nostro, in generale i bagni pubblici sono alla turca. Allora se vi trovate nel momento del bisogno la buona notizia è che troverete bagni pubblici quasi ovunque, la cattiva è che quasi al 90% troverete la turca. Non disperate! è come farla in mezzo a un bosco o a un prato: a volte ci saranno muri e porte a separarvi dagli altri, a volte no. Se vi va bene saranno puliti, se vi va benissimo anche profumati (raramente),  la carta non c’è quasi mai. TIPS: portate sempre con voi fazzoletti di carta, salviettine umide e disinfettante per le mani!

Shock culturale n. 6: CONDIVISIONE A TAVOLA piatti cinesi

Mangiare in un ristorante cinese con dei cinesi è una delle esperienze assolutamente più interessanti per capire la loro cucina e il significato sociale del cibo. Al ristorante o a casa i cinesi non hanno l’abitudine del piatto unico, né del primo e né del secondo; si ordinano vari piatti che verranno serviti più o meno insieme e messi al centro del tavolo che di solito è tondo e ha un disco girevole per permettere a tutti di prendere il cibo dai vari vassoi o tegami (le presentazioni dei piatti sono sempre molto particolari). In Cina si condividono tutte le portate, nessuno ordina solo per sé stesso, carne e pesce si mangiano insieme, così come piatti dolci e salati che verranno serviti insieme. 

Shock Culturale n.7: CODICE STRADALE, QUESTO SCONOSCIUTOimg_0327

Precedenza? stop? semafori? Che vuoi che siano, qui vige la legge della giungla: vince chi strombazza prima e più forte. Devo dire che in molti anni a Pechino, sui taxi, andando in bici o attraversando la strada non mi è mai successo nulla, ma mi è capitato di avere paura come pedone o passeggero: i limiti di velocità spesso non vengono rispettati e tanto meno i sensi di marcia o le strisce pedonali. Purtroppo c’è ancora tanto da imparare da questo punto di vista. Consiglio spassionato: state super attenti quando attraversate la strada e quando scendete da un taxi o un autobus!

Queste sono solo alcune delle stranezze che vi capiterà di vedere in Cina…se avete avuto altre esperienze degne di nota, raccontatelo nei commenti!

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: